Intestazione
Meteo: Possibilità Di Pioggia Leggera. Temperatura 4°C con vento da WNW a 35 Km/h.

Pubblicità

Donazione

Donazione a Oulx.org

Per contribuire alle spese di hosting, al mantenimento del sito, della webcam e di tutti i servizi che Oulx.org propone gratuitamente ai visitatori è possibile inviare una donazione all'autore del sito.

Clicca qui per saperne di più.

Critiche amm.ne comunale

Marco alle 03:38 del 10 febbraio 2009 scrive

Caro Ale,
prima di tutto vorrei segnalarti che la seggiovia non e’ il punto su cui verte tutto il mio discorso anzi come ho scritto negli altri argomenti del forum vedrai che ho fatto una lunga lista di proposte ed anche apprezzamenti per quanto gia’ fatto, la seggiovia e’ solo un esempio di occasione mancata e sono d’accordo con Te non e’ certo la soluzione di tutti i problemi di Oulx.

Il vero punto della discussione e’ se Oulx, intesa come amministrazione e devo dire anche come abitanti (residenti) , e’ interessata ad attirare turisti oppure no!

Io sono convinto che turismo vuol dire soldi che entrano nelle casse del comune, nei negozi ed attivita’ commerciali varie del paese, insomma soldi che alla fine possono essere ri-investiti nel paese in una sorta di circolo virtuoso per migliorarlo sempre di piu’.

Penso che questa mia convinzione sia piu’ che condivisibile altrimenti non si capisce perche’ tutti i paesi rinomati per il turismo limitrofi o no introducano novita’ ogni anno.

L’impressione invece e’ non ci sia la volonta’, magari motivata in qualche modo non lo so, di “non allargarsi troppo” …

Non sapevo che ci fosse tutta questa rivoluzione degli impianti sciistici della via lattea ma anche qui, gli sciatori non sono stupidi e se continuano a chiudere gli impianti (io personalmente ho sempre apprezzto moltissimo le piste del Genevris e mi spiace che vengano per non so quali motivi chiuse) , ad aumentarne i prezzi, ad imporre parcheggi a pagamento, finiranno per andare da altre parti (vedi Monginevro)!
Inoltre se come dici Sauze paga 100.000 euro per la seggiovia vuol dire che ne guadagna molti di piu’ dal turismo altrimenti …

Ti invito gentilmente a vedere l’elenco delle proposte e dirci se secondo Te sono in qualche modo sensate e se possono in qualche modo entrare a far parte del programma di qualcuno dei candidati a sindaco delle prox elezioni

Grazie
Marco

Anonimo alle 11:56 del 11 febbraio 2009 scrive

Caro Marco ho letto tutte le tue proposte piu' che valide.
L'attuale amm.ne e' piu' che interessara per attirare turismo ad Oulx (ad esempio ilrifacimento della Torre Delfinale ha attirato tantissima gente sembra che siano passati 1900 persone) pero' il Comune non puo occuparsi delle manifestazioni turistiche per questo c'e' la Pro Loco. Il Comune da dei finanziamenti perche' possa fare manifestazioni. Per quanro riguarda i mercatini ad Oulx e' impossibile in quanto i commercianti sono contrari, in questi anni l'amm.ne voleva fare i mercatini natalizi ma non sono mai riusciti per le proteste dei commercianti. Non so se ti ricordi la sagra del pesce a luglio del 2004/2005 non ti sto a dire quante proteste sono giunte al Sindaco dicendogli che stava togliendo il lavoro ai Bar / Ristoranti, gente ne era venuta tantissima. Come vedi la realta' di Oulx e' molto difficile.
Per quanto riguarda il passaggio a livello non e' di competenza del Comune (il Sindaco lo ha richiesto parecchie volte) ma dalla Provincia che dovrebbe comunque forse finalmente eseguire.
Per quanto riguarda la circolazione del Borgo Vecchio proprio l'attuale Sindaco si e' battuto per fare isola pedonale ma gli e' stato impedito comunque con ordinanza non passano piu' nezzi pesanti (infatti gli abitanti del Borgo Vecchio ora respirano).
Comunque credimi questo Sindaco e' una persona molto preparata sia politicamente che culturalmente e sta lavorando proprio (speriamo anche per i prossini 5 anni)per dare ad Oulx una prospettiva turistica solo che non sempre e' facile e i problemi sono tanti (Oulx ha anche tante frazioni) il territorio e' molto vasto.
Non esiste solo il calcio certamente ma gli abitanti di Oulx volevano il campo di calcio vicino comunque stanno costruendo i campi da tennis.
Volevo anche invitarti ad andare a parlare con il Sindaco ed esporre le tue idee, e' In Comune tutti i giorni ed e' disponibile sempre e per tutti.
Ale

Marco alle 11:28 del 13 febbraio 2009 scrive

Ale prima di tutto grazie per le informazioni che ci stai dando.
Ma non ci posso credere! Veramente i commercianti di Oulx sono contrari alle manifestazioni tipo mercatini?
E’ veramente assurdo!
Come avrai potuto leggere nei miei precedenti messaggi ero convinto che i primi a beneficiare delle manifestazioni per i turisti fossero proprio i commercianti, perche’ anche se durante i mercatini qualche turista fa pranzo o cena in piazza per tutti gli altri giorni di vacanza dell’anno dovranno ben mangiare in paese a casa propria o in qualche ristorante/pizzeria…
Questo pero’ spiegamolte delle cose strane che succedono o meglio non succedono a Oulx.
Pero’ e’ possibile che nessuno sia riuscito a spiegarlo ai commercianti? Cosa bisogna fare una colletta e pagargli una settimana di ferie in Trentino o Valle d’Aosta?
Oppure meglio ancora spargiamo la voce tra i turisti di non fare piu’ la spesa a Oulx ma andare in uno dei tanti comuni limitrofi per un po’ e vedere se la capiscono?
Inoltre stiamo forse correndo il rischio che il gruppo di “famiglie” (potentate) di Oulx imponga un suo candidato a Sindaco alle prox elezioni ?
Marco

Anonimo alle 08:01 del 13 febbraio 2009 scrive

Ragazzi, ma vi dispiacerebbe aprire gli occhi? Come vi sembra possibile che l'attuale amministrazione abbia lavorato per il bene del paese? Riuscite a citare un solo intervento votato al miglioramento delle condizioni di vita dei giovani, degli anziani, dei bambini e quant'altro? Datevi una sveglia una volta per tutte!!!

EDIT: Per favore evitare affermazioni rivolte a persone.

Anonimo alle 09:23 del 13 febbraio 2009 scrive

Condivido pienamente con l'ultimo intervento. Credo che i componenti dell'attuale amministrazione abbiano, nel comune, trovato un posto di lavoro piu' che di responsabilita'.
Come accennato dall'ultimo intervento e' difficile, se non impossibile, trovare opere mirate ad incentivare il turismo (portando soldi e lavoro in paese). Poi magari ci si giustifica dando la colpa ai commercianti ... . Mi chiedo ad esempio perche' l'amministrazione non ha forzato, in questo caso, la mano. Per paura di perdere le successive elezioni ? ma allora l'obiettivo non e' di garantire un futuro al paese ma di mantenere il posto. Se l'amministrazione pensasse che i mercatini incrementano il commercio allora avrebbe forzato la mano ed i commercianti lo avrebbero capito dall'afflusso di turisti. Rimane ancora una possibilita': che anche l'amministrazione non ci capisca nulla. allora siamo fregati. Se i non residenti non possono votare siamo proprio fregati.

Anonimo alle 10:36 del 27 febbraio 2009 scrive

Per quanto posso condividere i contenuti dei messaggi di questo interessante forum, trovo invece poco informato Guido, quando afferma:

"Ammesso di trovare i motivi per cui un turista debba venire (ricordo ancora portando soldini e lavoro) ad Oulx, questi da qualche parte bisogna scriverli per informare i turisti (depliants, iniziative promozionali, presenze alle manifestazioni). Ora la Pro Loco puo' andare bene per organizzare polenta e formaggio ma per un turismo di ampio respiro, anche di tipo internazionale (v.Sauze) non credo proprio che basti".

Forse Guido non sa che da giugno 2008 l'Associazione Turistica Pro Loco Oulx - fatta da volontari - ha "salvato" l'informazione turistica di Oulx, impegnandosi in prima linea concretamente, riaprendo l'ufficio turistico di Piazza Garambois, chiuso ormai da mesi a causa della cacciata dell'Atl e del fallimento economico del Comitato Per Oulx.
In un mese e mezzo di apertura in estate, all'ufficio turistico della Pro Loco sono passate 5500 persone. Quindi, non si è occupata solo di organizzare polenta e formaggio (anzi, non l'ha fatta quest'estate, bensì ha organizzato la sagra dei gofri), ma ha gestito l'informazione e l'accoglienza turistica di Oulx assumendo segretarie che sapevano tutte minimo due lingue straniere (e di cui due laureate e una laureanda). Ma non solo, ha organizzato ben 25 manifestazioni da febbraio a dicembre 2008 (per vedere quali sono, basta leggere l'elenco affisso in bacheca dall'Associazione).

In più, bisogna chiarire una cosa: è stata la Pro Loco ad aver aperto al pubblico la Torre Delfinale (pagando di tasca sua il custode) nei mesi estivi (il Comune le ha dato solo l'autorizzazione, ma il contributo stanziato non è poi stato riconosciuto), dove sono passate 1800 persone. Non il Comune, ma la Pro Loco.

L'ufficio turistico è stato aperto e gestito dalla Pro Loco, con un contributo comunale di soli 12000 euro, per pagare tutte le spese principali (tranne acqua e luce, perchè il palazzo è del Comune). E dentro ci sono tutti i depliants che Guido desidera, poichè l'associazione è in convenzione con l'Atl

E riguardo la promozione turisitca del paese, la Pro Loco sta facendo moltissimo: ad esempio ha installato due totem informativi in Piazza Garambois e alla Stazione, con le mappe di Oulx aggiornate e l'elenco di hotel, ristoranti e locali.


E ultimamente ha chiesto al Comune di finanziare la realizzazione di due nuovi prodotti turistici: la guida turistica di Oulx e le cartine del paese, da dare a tutti i villeggianti. Infatti il Comune non le ha più realizzate da almeno 10 anni, e non ce ne sono più.

E' logico, che a questo punto, deve essere il Comune a finanziare e a dare fiducia ad un'associazione turistica che sta facendo molto per questo paese. Se il Comune non mette i soldi, ad esempio, una guida turistica non si può fare, visto che può costare sui 10.000 euro.

Quindi, è importante che Guido e altri sappiano che a Oulx la nuova Pro Loco non si occupa solo della polenta, ma è una vera associazione turistica, e come tale, secondo statuto, si occupa della promozione del paese.

ps: tutte queste cose le so perchè sono diventato socio Pro Loco, e ho partecipato alle assemblee del gruppo. Se volete altre informazioni, chiedete del presidente o del direttivo dell'associazione, presso l'ufficio turistico di Piazza Garambois. Sono molto disponibili ad ascoltare idee e proposte. Dite pure che avete parlato con Mario.

A presto!

Mario

maranellorosso alle 07:24 del 11 marzo 2009 scrive

In effetti Mario non ha torto, fatte tutte le premesse circa circa i motivi per cui uno dovrebbe scegliere o lasciar perdere Oulx, se non si sa cosa succede in questo paese come si può decidere di venirci?
Qualcuno lo ha già detto che è "merito" di questa amministrazione presuntuosa se siamo usciti da circuito ATL, se abbiamo speso fior di quattrini per uno scempio di tendone in piazza nel periodo olimpico, gestito da un comitato che doveva essere l'ossigeno del turismo di questo paese e che invece di portare denaro ne ha rosicchiato un bel po' alle casse comunali per appianare i debiti maturati durante il suo esercizio.
Adesso ci troviamo con una pro loco che fa il possibile con tutti i suoi limiti ma, a onor del vero, con tutto il suo entusiasmo; anche loro come chi li ha preceduti si sono scontrati con la realtà di una amministrazione che promette e non mantiene.

maranellorosso alle 04:50 del 11 marzo 2009 scrive

Un breve commento al visitatore che, tra le altre cose, ha scritto:
- Per quanto riguarda la circolazione del Borgo Vecchio proprio l'attuale Sindaco si e' battuto per fare isola pedonale ma gli e' stato impedito comunque con ordinanza non passano piu' nezzi pesanti (infatti gli abitanti del Borgo Vecchio ora respirano).-

Mi fa sorridere che qualcuno possa credere che il Sindaco si batta per un'isola pedonale al Borgo Superiore (non Vecchio per essere toponomasticamente esatti) quando sa benissimo che quella è una strada provinciale e quindi non nè ha giurisdizione lui solo; tant'è che tra le molte promesse non mantenute una di giugno 2004 (sala consiliare comune Oulx) quando diceva che entro fine mese o al massimo luglio di quell'anno il Borgo Superiore sarebbe stato a senso unico perché avrebbe fatto realizzare la rotonda alla Moretta.
Ovviamente avrà di che lagnarsi con l'ANAS per giustificare la mancata realizzazione della rotonda ma questa è una storia che già conosciamo.

Dire che al Borgo Superiore si respiri perché non c'è più il pulman di linea e qualche (non tutti) camion è un po' esagerato e volutamente fazioso, basta provare a contare le auto che passano in una giornata per rendersene conto; come se non bastasse pare che la vecchia abitudine di lasciare i ponteggi per la ristrutturazione delle case il meno possibile non valga per tutti infatti davanti alla ex caserma Picco ci sono stati per più di un anno (adesso si sono trasferiti poco più in bassso) e, siccome gli ancoraggi non erano ben fatti, in una giornata particolarmente ventosa sono pure crollati 10 minuti dopo che i ragazzi del liceo erano passati (per fortuna), va da sè che il collo di bottiglia creato dai ponteggi rallenta ulteriormente e va a "vantaggio" degli abitanti che respirano sì ma GAS DI SCARICO.

Mario alle 10:03 del 12 marzo 2009 scrive

Concordo con il comento precedente, il sindaco non ha fatto un granchè per la viabilità nè si è dimostrato interessato fortemente alla spinta verso l'alto di Oulx. non dimentichiamoci che seppur si viva in un contesto di burocrazia esagerata, se lè'amministrazione collabora o stimola un contatto con gli enti provinciali, regionali eccc... può fare grandi cose. Se invece ci si nasconde dietro finti sforzi dicendo che non si è stati ascoltati perchè "quelli di Roma "sono cattivi allora la cosa mi "puzza" di trascuratezza. Per quanto riguarda i ponteggi credo che non avrebbe fatto male pubblicare sulle bacheche, o in qualche punto informativo, la situazine relativa alla permanenza del fastidiosoponteggio .

Marco alle 08:32 del 20 marzo 2009 scrive

Mario,
in effetti da quando si e' insediata la nuova Pro loco qualche timido segnale di miglioramente nell'intrattenere i turisti si sta intravedendo...
Quindi pur con il beneficio della recente costituzione spero che nell'anno in corso le manifestazioni pro turista vengano incrementate perche' sinceramente "ben 25 manifestazioni da febbraio a dicembre 2008" fanno un po' sorridere visto che mediamente fanno una ogni 2 settimane ed in effetti cosi' e' stato perche' durante le ferie estive come abbiamo gia' avuto modo di scrivere i turisti speravano nella pioggia alla sera in modo da essere costretti a rimanere chiusi in casa dato che per Oulx l'attrazione piu' interessante era la partita a bocce dei vecchietti in piazza e la coda davantio al chiosco delle crepes!

Per fare un'ulteriore esempio nelle ultime settimane ci sono state almeno un paio di occasioni per intrattenere i turisti: il carnevale e la festa della donna, inutile dire che a parte 4 bimbi al GAD per il carnevale per il resto non si e’ fatto nulla, non dico manifestazioni galattiche ma almeno avrebbe fatto piacere vedere qualche vetrina addobbata a tema, qualche banchetto in piazza etc.

Clicca qui per rispondere alla discussione
Per rispondere alla discussione è necessario essere registrati. Clicca qui per registrarti o autenticarti.