Intestazione
Meteo: Sereno. Temperatura 7°C con vento da WSW a 17 Km/h.

Pubblicità

Donazione

Donazione a Oulx.org

Per contribuire alle spese di hosting, al mantenimento del sito, della webcam e di tutti i servizi che Oulx.org propone gratuitamente ai visitatori è possibile inviare una donazione all'autore del sito.

Clicca qui per saperne di più.

Idee per Oulx

Anonimo alle 02:57 del 22 aprile 2008 scrive

Oulx sta' diventando gradevole grazie ad alcuni interventi, opera dell'amministrazione, rivolti all'estetica generale.
A questo scopo proporrei gli ulteriori seguenti:
1) chiusura al traffico, per i non residenti, di via Roma, rendendola pedonale, dando la possibilita' ai locali pubblici di sistemare comodi dehors e bancarelle esterne (sempre permettendo la circolazione dei residenti). Con qualche panchina e vaso di fiori in estate.
2) Ristrutturare il ponte che va in regione sotto la rocca aggiungendo parti in legno (per estetica) e vasi di fiori in estate,
3) Invertire la tendenza ad eliminare alberi, aggiungendone qualcuno in piu';
4) Eliminare in c.so Torino le strutture in ferro che delimitano i marciapiedi. Sono arrugginiti e quasi tutti cadenti. Solitamente piegati dalle auto. Quando piegati aumenta di molto la sezione d'ingombro e possono essere di intralcio e pericolosi per i pedoni.
5) Stimolare interventi di recupero e ristrutturazione della proprieta' privata attraverso iniziative comunali
6) Sistemare marciapiedi in corso ortigara.

Sono dell'idea che quanto piu' un ambiente e' gradevole tanto meglio e' piacevole viverci.

Anonimo alle 01:45 del 23 aprile 2008 scrive

Cari amici i marciapiedi di corso ORTIGARA sono una storia antichisssima ed irrisolta: dal 1951 !!!! li ho visti sempre e solo così, (prima ero troppo piccolo!) chissà perchè! son sicuro che i Cittadini si sarebbero ormai accontentati, come i Turisti a cui appartengo, di una modesta civile asfaltatura, rinunciando a piastrelle, autobloccanti ed altri ...vizi!

Che ne è del tennis? continuiamo le trasferte? se sì : k peccato!!!!

Cari saluti a tutti ed ai Monti!
Ago
23/4/08

Oulx.org alle 02:50 del 27 aprile 2008 scrive

Vorrei anche proporre il problema dello "stato di salute" della strada sterrata per arrivare al Lago del Gad che, soprattutto durante il periodo estivo, è percorsa ogni giorno da molte automobili.

Oggi come oggi, la strada è in uno stato di degrado, con molte fosse pericolose per le auto.

Non sarebbe utile intervenire, considerando anche il fatto che da quest'anno sono anche disponibili diverse panche e tavoli da pic nic in quella zona?

Anonimo alle 12:12 del 13 gennaio 2009 scrive

Oulx e’ il baricentro delle cosiddette valli olimpiche e quindi come tale va valorizzata.
Ecco qualche proposta (in ordine sparso) :

1) Fare un po’ di manutenzione al giardino della Torre
2) Organizzare piu’ spesso mercatini ( a proposito avete visto quello della Befana? 4 dico 4 banchi in croce e decine di turisti che chiedevano al povero vigile all’angolo : “ ma e’ tutto qua?”, perche’ senza andare troppo lontano Sestriere e’ riuscita e organizzare un mercatino serio e Oulx no?)
La fiera Franca e’ l’esempio da seguire, pur essendo fuori dalle tipiche stagioni turistiche e’ sempre strapiena!
3) Attrezzare il vecchio parco giochi lungo il fiume come pista di pattinaggio estivo e invernale.
4) Completare la bretella (manca solo il ponte e un po’ di asfaltatura) che dalla statale zona Pralong colleghi la nuova rotonda davanti alle Baite, (avete mai notato che almeno della meta’ delle vetture che attraversano il ponte in centro di Oulx arrivando da Berdonecchia vanno alle Baite? ) anche qui grazie all’amministrazione che si e’ lasciata scappare l’occasione delle olimpiadi !
5) Trasformare Via Roma in zona pedonale incentivando l’apertura di negozi soprattutto di prodotti tipici
6) Imporre vincoli “paesaggistici” alle ristrutturazioni edilizie in modo che entrando in paese si possa apprezzare il paesaggio montano esattamente come fanno in Valle D’Aosta e Trentino etc)
7) La seggiovia per Sauze e’ un must!
Eliminazione dell’anacronistico passaggio a livello
9) Inserire un ponte sulla Dora in legno o comunque in stile montano (vedi quello di Bardonecchia) all’altezza della stazione come ideale collegamento a via Roma.
10) Allestire spettacoli teatrali, cinema, o proiezione diapositive/documentari naturalistici per promuovere i parchi/flora/fauna locale all’aperto (tempo permettendo)o in locale adeguato, la tenso-struttura in regione la Rocca e’ piccola e troppo calda d’estate e non utilizzabile d’inverno, ma la palestra in piazza Garambois non puo’ essere utilizzata?
11) Ristrutturare i tavoli da ping pong in piazza Garambois ormai completamente rovinati ed inutilizzabili
12) Adibire es a rotazione il campetto in piazza Garambois alla pallavolo o alla pallacanestro non esiste solo il calcio!
13) Riabilitare la bellissima piazzetta Mistral con un collegamento pedonale al centro in modo tale da non rischiare la vita, a proposito tempo fa ho letto di un consulto ai residenti per la trasformazione della via del borgo vecchio in zona pedonale come e’ finita? Inolte il vecchio pastino/forno dovrebbe essere riaperto ed aperto al pubblico almeno in alta stagione, sarebbe un ottima attrazione turistica
14) Sempre in ottica di alleggerire il traffico in centro perche arrivando’ da Cesana le indicazioni per Torino/Susa mandano in centro e non sulla circonvallazione alla quale sono indirizzato solo coloro che prendono l’autostrada?
15) Offrire qualche pranzo o cena in piazza, ormai sembra che funzioni solo cosi, a qualche giornalista o similare per fare in modo che ogni tanto se ne parli anche in TV.Sulle televisioni nazionali si parla solo di Trentino o Lombardia (scandalosa la pubblicita’ dello skipass del trentino per le previsioni meteo piemonte! Ma in Trentino fanno pubblicita’ alla via lattea ? Non credo proprio)
16) Aiutare questo sito in modo da poter installare altre webcam sull’esempio di quanto fatto a Monginevro


In definitiva mi rendo conto che la proposta migliore sarebbe invitare per un paio d’anni qualche persona di buona volonta’ proveniente per esempio dalla Riviera Adriatica o dal Trentino e dargli carta bianca per rinverdire Oulx !

Anonimo alle 09:31 del 13 gennaio 2009 scrive

Aggiungo che se l'attuale amministrazione e' a corto di idee basta andare in uno qualsiasi dei comuni limitrofi a vedere come si fa' (non dico di esagerare andando oltre frontiera !!).
Condivido che al limite si potrebbe prendere qualche consulenza esterna (vedi Trentino).
Credo che la politica del "muso duro" o "adesso vi facciamo vedere chi siamo noi" dell'attuale amministrazione non porti da nessuna parte.
Mi faccio solo una domanda: ma gli abitanti di Oulx se ne accorgono (visto che sono loro che li votano) ?

Anonimo alle 10:07 del 14 gennaio 2009 scrive

Io mi sto poco per volta facendo un'idea e vedendo gli altri vostri commenti me ne convinco sempre piu' : sembra che l'interesse principale dell'amministrazione sia, anziche' attrarre i turisti, fare di tutto per averne il meno possibile, tanto l'ICI delle seconde case, che penso siano la maggioranza, la intasca comunque e meno gente in giro c'e' meglio e', o no?
Inoltre come gia' detto i turisti non hanno nessuna voce in capitolo, se non come gia' detto sfogarsi su questo forum (grazie ancora Manuel!) e i residenti (votanti) che dovrebbere beneficiare degli introiti dei turisti probabilmente guadagnano a sufficienza per vivere bene ugualmente.

Anonimo alle 10:09 del 14 gennaio 2009 scrive

Facciamo pero’ anche onore e ringraziamo le novita’ che poco per volta emergono a Oulx :

• Il gia’ citato Sito che ci ospita sperando che qualcuno dell’amministrazione lo prenda ad esempio di come si promuove una localita’
• Il Giornale InAltaValle anche se quasi introvabile, ma spero sia da interpretare come segnale positivo
• Il nuovo Rifugio a Vazon anche se purtroppo molto penalizzato dalle recenti nevicate.
• Il piccolo ma molto bello e ottimamente gestito Hotel Chez toi anche se si spera non venga penalizzato dalla recente apertura del concorrente quasi di fronte.
• Inserimento di area picnic lungo la Via Cotolivier anche se non si capisce la necessita’ della asfaltatura pagata salatissima e sicuramente definitivamente danneggiata dalle piogge e nevicate recenti
• Ristrutturazione e apertura della Torre Delfinale anche se il sentiero per raggiungerla e da alpinisti professionisti
• I turisti che nonostante le poche attrattive “turistiche” (quelle naturali non mancano di sicuro!) continuano a riempire Oulx, a proposito, da fonti autorevoli ho saputo che a cavallo di capodanno vi risiedevano oltre 26.000 persone !

Anonimo alle 09:50 del 13 febbraio 2009 scrive

Credo che nelle "Idee per Oulx" sia fondamentale quella di vere una amministrazione "sveglia", attenta alle opportunita' e soprattutto ben inserita nel "sistema" Alta Valle. Non credo sia il caso di questa, che mi sembra ben isolata e in competizione con i comuni vicini. Ma questo potrebbe anche non essere un problema se almeno si avessero buone idee.
Il problema e' che eleggere l'amministrazione sbagliata al momento giusto puo' costare davvero caro a tutti (quelli che se accorgono avviamente).

Mario alle 11:10 del 10 marzo 2009 scrive

Ciao a tutti grande idea allestire un Forum!
Sono anni che vengo ad Oulx e finalmente ho trovato un luogo dove sfogare le mie critiche, ma spero solamente quelle costruttive!
Girando in lungo e in largo l'italia devo dire che l'ultima amministrazine non ha per nulla lasciato il segno!Io frequento Oulx da una vita e risiedo a casa di un mio fratello. Il paese quindi lo conosco bene. vi assicuro che lo spirito delle amministrazioni si intravede benissimo soprattutto dalle piccole cose. é inutile parlare di grandi opere quando le strade sono mal curate e il disordine regna tra i cassonetti e la neve mal tolta. Qualsiasi sindaco deve partire dalle piccole opere che sommate assieme fanno quelle grandi. A mio avviso prima di occuparsi di Tav e quant'altro un'amministrazione dovrebbe curare la viabilità, togliere le piante secche di Novembre da davanti al Comune e All'ufficio informazioni, istituire i consigli comunali ad un'ora alla portata di tutti,rimuovere la neve di dicembre dai marciapiedi ecc... ecc.... Tutte cose che si possono realizzare senza investimenti enormi ed anche in breve tempo. Il mio desiderio sarebbe di trovare un amministrazone che parta dal basso verso l'alto e non viceversa...

rudex alle 03:26 del 19 marzo 2009 scrive

Con l’intento di fornire un piccolo contributo al dibattito sulle problematiche amministrative del Comune di Oulx si segnala l'opportunità di esprimere le proprie valutazioni su un'opera che potrebbe compromettere per sempre l'ambiente e la destinazione turistica del nostro paese quale il traforo Oulx-Briançon. Il progetto completo dell'opera proposta è disponibile sul sito www.montagnanostra.org. Si tenga presente che questo prevede tre soluzioni di cui la soluzione P1 con imbocco a Oulx zona laghi è quella prescelta.
La conoscenza del dossier è indispensabile perché cittadini e amministratori possano formarsi un’opinione partendo da dati precisi quali:
·durata dei lavori
·tipo di lavoro
·località di lavoro (Oulx – Cesana – ecc…)
e valutare così le conseguenze possibili quali:
·impatto sull’ambiente (sorgenti, amianto già presente a Oulx – Cesana – Claviere)
·impatto sull’economia turistica (compatibilità con essa)
·impatto sui valori immobiliari
e quanto altro emergerà dal dibattito.


Grazie per l’ospitalità
Rudex

Clicca qui per rispondere alla discussione
Per rispondere alla discussione è necessario essere registrati. Clicca qui per registrarti o autenticarti.