Intestazione
Meteo: Poco Nuvoloso. Temperatura 3°C con vento da WNW a 47 Km/h.

Pubblicità

Donazione

Donazione a Oulx.org

Per contribuire alle spese di hosting, al mantenimento del sito, della webcam e di tutti i servizi che Oulx.org propone gratuitamente ai visitatori è possibile inviare una donazione all'autore del sito.

Clicca qui per saperne di più.

MANCANZA ACQUA

marina.st alle 06:36 del 13 agosto 2009 scrive

VERGOGNA!!!!

Dopo un inverno che ha portato ben 7 metri di neve sulle nostre Alpi, dopo una primavera piovosissima, un'estate altrettanto bagnata... è ancora possibile che chi abita nella parte a valle di via Cotolivier si ritrovi nuovamente, e come il solito, ad essere con i rubinetti a secco? Peggio che nell'arida Sicilia, e con la fontanella dell'ANA che invece, collegata ad altra parte o ad altro acquedotto, ovviamente, getta acqua tranquillamente.

Ripeto, VERGOGNA!!!! Non è certo questo il modo per tenere o fidelizzare i turisti a Oulx.
Per la cronaca, in questo momento i rubinetti di casa mia sono asciutti.

Anonimo alle 07:03 del 17 agosto 2009 scrive

Mi associo a quello che ha scritto la Sig.ra Marina

VERGOGNA!!!!!

è una settimana che sono a Oulx e sono senza acqua con due bambini.
La nuova amm.ne cosa sta facendo? Niente tante promesse, tante parole e non sono nemmeno capaci di garantire l'acqua. Per lo meno con la vecchia amm.ne l'acqua non è mai mancata.

marina.st alle 09:46 del 17 agosto 2009 scrive

No... con la vecchia amministrazione l'acqua mancava esattamente come con questa. Addirittura un paio di anni fa si è arrivati a vietare l'uso dell'acqua per bagnare i giardini, pur continuando la fontana dell' ANA e gettare tranquillamente acqua... e due capodanni fa mi sono trovata con amici invitati a cena e senz'acqua dalle 19 alle 23...

Il problema sta nelle tubature, vecchie e con minima portata.

Mio marito ha parlato per due sere di fila con un responsabile dell'ACEA di Pinerolo, azienda che ha sostituito la Smat: pare che ci sia stato un guasto con relativa diminuzione di acqua nelle cisterne, acqua che è poi stata riportata a livello nel giro di due giorni e si spera che il guasto si sia risolto con tre sole (almeno per me) sere di rubinetti a secco.
Quello che è comunque indispensabile è che la nuova amministrazione provveda a risovere definitivamente questo problema, che si presenta ogni volta che nella zona del Cotolivier arriva un po' di gente.

Sarebbe interessante che qualcuno desse una risposta a questo problema... o siete tutti in ferie? magari al mare, in Sicilia, con l'acqua razionata?

Anonimo alle 08:50 del 18 agosto 2009 scrive

Sempre i villeggianti che si lamentano…
Sapete che non tutto dipende dall’ amministrazione ?
Sapete che non ci sono soldi per tante cose?
Tutto e dovuto e nessuno non si fa mai domande…

“Sarebbe interessante che qualcuno desse una risposta a questo problema... o siete tutti in ferie? magari al mare, in Sicilia, con l'acqua razionata?”

Penso che la gente non ha tempo a stare su internet e chattare come voi che siete in vacanza…

Se Oulx non e gradito… Sicilia aspetta…

Anonimo alle 09:11 del 18 agosto 2009 scrive

Caro ospite di quello che lei dicec'è un particolare.
Della vecchia amm.ne su questo blog ne sono state dette di tutti i colori sia dai non residenti che dai residenti quindi non sono solo i turisti che hanno tempo di chattare perchè sono in vacanza.
Questo blog è stato usato soprattutto per criticare volutamente l'operato della vecchia amm.ne e la mia convinzione è che la cosa sia statafatta apposta.
Quindi anche se adesso qualche turista dice la sua (se vogliamo su un problema importante come la mancanza d'acqua) non è la fine del mondo.

maranellorosso alle 08:44 del 18 agosto 2009 scrive

Ok, l'acqua manca e assieme a questa anche una corretta informazione.

Purtroppo non è solo "colpa" dell'amministrazione (prima che fosse istituito l'ambito territoriale delle acque e che fosse svenduta unarisorsa fondamentale per i nostri paesi montani era gestione comunale ma ora non più) e ad onor del vero gli attuali amministratori hanno detto e ripetuto in campagna elettorale che si sarebbero impegnati a dialogare con gli enti preposti ai servizi ma non è nella loro possibilità andare oltre.

Certo non è piacevole e aggiungo neanche da paese civile ritrovarsi coi rubinetti asciutti, la mia comprensione verso chi è nel disagio è totale e condivido appieno il disappunto; mi permetto di invitarvi a farlo presente all'amministrazione (cosa che probabilmente avete già fatto) e mi aspetto che questa non sia sorda al vostro appello, mi sbilancio anche a pensare che non lo sarà.

E' un problema non da poco anche perché pare che se la gestione SMAT non brillava per efficienza con quella ACEA siamo probabilmente peggiorati, fonti certe affermano che si tratta di una di quelle aziende tutte tese ad ottimizzare i costi a totale vantaggio dei profitti; peccato che ottimizzare i costi voglia dire avere un organico quasi inesistente e appaltare gli interventi a chi ha fatto il miglior prezzo (ospedale dell'Aquila docet) col risultato che manca personale qualificato e con conoscenza del territorio.

Che dire: manteniamo la calma, evitiamo inutili bagarres ma battiamo i pugni con chi di dovere perché l'acqua non è cosa da poco.

Mi auguro che si riesca a risolvere rapidamente il problema.

marina.st alle 08:49 del 4 novembre 2009 scrive



Penso che la gente non ha tempo a stare su internet e chattare come voi che siete in vacanza…

Se Oulx non e gradito… Sicilia aspetta…


E lei, caro "Ospite", che ci faceva in chat alle 9,50 del mattino del 18 gosto?

Oulx, comunque, è graditissimo, non ci avrei comprato casa, altrimenti...
Il problema dell'acqua, comunque, è un problema serio, e il fatto che i villeggianti si lamentino, anche. Se non ci fossero i villeggianti che pagano l'ICI (almeno quelli che posseggono una casa a Oulx senza esservi residenti) anche chi risiede si troverebbe con un certo numero di servizi comunali ridotto, se non azzerato.
Ci pensi bene, caro "Ospite", prima di risentirsi con i villeggianti che, giustamente, si lamentano.

Quando ho preso casa ho pagato cari e salati oneri di urbanizzazione, vorrei averne in cambio dei servizi all'altezza di una civile cittadina di montagna con ruscelli e torrenti, oltre a fontane che buttano acqua, mentre dai rubinetti di casa mia, periodicamente, questa se ne va.
A quanto mi risulta l'amministratore del condominio dove abito ha fatto fare dei rilevamenti dai tecnici ACEA, spero vivamente che questi accertamenti portino alla soluzione del problema.
Ripeto, siamo in mezzo ai monti, non in mezzo al deserto!

Clicca qui per rispondere alla discussione
Per rispondere alla discussione è necessario essere registrati. Clicca qui per registrarti o autenticarti.