Forum di Oulx.org

Petizione per la soppressione del passaggio a livello

Scritto da Oulx.org il 11/08/2013 11:11:53

Riporto di seguito il testo di una petizione per la soppressione del passaggio a livello di Oulx, presente presso diverse attività commerciali del Paese:

E' nota a quasi tutti i visitatori dell'Alta Valsusa, ma è soprattutto sperimentata e collaudata giornalmente dai residenti del Comune di Oulx, la situazione di grave disagio, ormai "storica", in cui versa l'abitato di Oulx, spaccato letteralmente in due tronconi dalla Ferrovia Torino-Lione e collegato solo col superamento del P.l. di Corso Ortigara -SS 335.
Risulta un grave disagio per le soste prolungate, anche superiori ad un quarto d’ora, che precludono giorno e notte, senza alternative valide e non di lungo corso (Pont Ventoux o Circonvallazione di Oulx), al ritmo del passaggio di un centinaio di convogli ferroviari giornalieri, ovvero di almeno 4-6 convogli all’ora, (che ben sovente si incrociano), anche tutti gli accessi verso Savoulx, Beaulard, Frazioni varie, Bardonecchia, Salbertrand, Autostrada Torino-Frejus, etc…
Questa è anche l’occasione propizia per ricordare a chi di dovere, la situazione deficitaria generale degli attraversamenti ferroviari ancora esistenti sul Comune di Oulx, sostanzialmente risolta solo sui caselli del Gad e Cazete nell’occasione delle Olimpiadi e già molto prima invece sul casello di Savoulx, ma consapevolmente irrisolti su Corso Ortigara e Via San Lorenzo di Oulx, oltre che sulla stazione di Beaulard e sul casello n°89 (Royeres).
Tutte le Amministrazioni comunali di Oulx dell’ultimo ventennio, anche perdendo la “faccia “ con i loro amministrati, hanno discusso invano, con la dirigenza F.S. prima e poi con RFI, per ottenere soluzioni tecnico-finanziarie alternative ai predetti passaggi a livello e per quanto riguarda quello specifico di Corso Ortigara di Oulx, risultano essere state cercate diverse soluzioni alternative più a monte (almeno due) e anche più a valle verso il Gad, oltre che sul sito attuale con la proposta di sottopasso e anche di sovrappasso.
Probabilmente agli arbori del ventennio trascorso esisteva un Piano Nazionale Tecnico-Finanziario delle F.S. per la soppressione dei passaggi a livello e ci risulta che restando in vallata, siano stati risolti (faticosamente) tutti gli altri casi esistenti, salvo appunto quelli di OULX, dove si sono risolti, come già detto, solo i passaggi a livello agricoli, e non i più importanti, ovvero quelli per i Residenti, i Servizi, il Turismo, i Trasporti, etc…
Non siamo qui per cercare e processare alcuna Amministrazione comunale, né le Ferrovie dello Stato vecchie e nuove, sarà da fare in altre sedi, ma probabilmente bisognerà prendere purtroppo atto che l’Ente Ferrovie nuovo (RFI) non ha più i finanziamenti specifici, né un ufficio tecnico di progettazione, ma solo più una burocrazia sterile e impotente, come gran parte degli Enti dello Stato attuali (salvo l’Ufficio delle Entrate e rispetto solo ai contribuenti “normali”).
Sembra pertanto che oggi giorno per essere ascoltati e per essere alleviati e risarciti da danni fisici-morali-materiali ed economici, che enti come le R.F.I. ci stanno procurando, non sia più possibile passare attraverso “canali” normali e convenzionali, dubitiamo quindi anche sugli effetti di una petizione come la presente e ci sia invece bisogno della mediazione di un “Gabibbo” o il sacrificio di qualche vittima (ormai sono superati anche i politici).
Comunque Noi Firmatari, che crediamo ancora (un poco) nello Stato, pensiamo che questa situazione altamente penalizzante per quasi tutta l’Alta Valsusa, circa la mancata soppressione del passaggio a livello di Oulx- Corso Ortigara e del suo superamento con un adeguato e funzionale sottopasso veicolare e pedonale, debba essere necessariamente RICONSIDERATA e RIATTUALIZZADA dalle R.F.I., di intesa con l’ANAS (titolare della Strada), proponendo una PROGETTAZIONE tecnica valida e definitiva in tempi strettissimi, reperendo i FINANZIAMENTI necessari conseguenti e soprattutto attuanti in tempi brevi la PROCEDURA burocratica e la COSTRUZIONE dell’opera, per non perdere, come si dice, “DEFINITIVAMENTE LA FACCIA”, davanti agli Abitanti di Oulx, agli Utenti e all’Opinione pubblica generale.
Il presente documento, che non ha alcun carattere di riferimento politico, e che ci auguriamo venga sottoscritto pesantemente da TANTI, ha solo l’ingrato compito di sollecitare le Autorità responsabili preposte per Legge a risolvere un’acuta, anomala e penalizzante situazione di Interesse di carattere Generale.
Non essendo sicuri che le richieste del presente Esposto-Petizione vengano comunque avviate a risoluzione onorevole da parte di chi di dovere, anticipiamo la notizia della costituzione a Breve di un Comitato Civico, che continuerà la presente iniziativa, esprimerà rappresentanza di riferimento e soprattutto proporrà altre iniziative, magari più incisive, se necessarie.
Restiamo in attesa di eventi sicuri e possibilmente concreti e salutiamo distintamente.

 

Scritto da pinolovetere il 12/07/2016 09:26:33

Buongiorno a tutti.

A distanza di tre anni, vorrei sapere se in merito ci sono delle novità. In particolare se è stato costituito il Comitato Civico e se ci sono state altre iniziative.

Grazie. 

Scritto da pinolovetere il 01/12/2017 17:08:37

Certo che fa piacere ricevere tante risposte...

 

Scritto da pinolovetere il 26/01/2019 08:15:51

Bene, vedo che il passaggio a livello è ancora al suo posto, che " Oulx org" deve essere deceduto perchè non risponde alle domande e quindi mi chiedo cosa ci sta a fare questo Forum che nessuno frequenta ?

Scritto da Oulx.org il 26/01/2019 09:43:12

Buongiorno pinolovetere, tengo a precisare che questo sito non è gestito in alcuno modo da Comune o Ufficio Turistico, è un sito che ho creato come hobby sul Paese in cui sono nato. Il forum è nato per condividere e contribuire con idee per migliorare Oulx, i visitatori del sito sono liberi di interagire tra di loro tramite questo strumento, ma per questioni più delicate consiglio sempre di contattare il Comune tramite canali ufficiali. Buona giornata!

Scritto da pinolovetere il 03/02/2019 18:36:08

Ma certo, so benissimo che il sito non è gestito dal Comune e che è frutto della tua passione e di questo ti siamo tutti grati. Utilissime   per esempio le informazioni varie, il meteo e le webcam che consulto molto spesso.

Proprio per questa sua innegabile utilità mi spiace che la sezione " Forum" non sia frequentata come meriterebbe.

Credo  dipenda anche dal fatto che l'accesso sia poco visibile, nascosto in apertura tra gli altri richiami....     Forse dandogli maggior risalto, con un colore diverso o meglio un invito  lampeggiante del tipo : " Sei un turista ? sei un cittadino ? Partecipa al fORUM!!"

Cose di questo genere, insomma...

Certo saprai meglio di me come valorizzare la tua ottima iniziativa.

Un caro saluto.

pino  

Nuovo argomento