Forum di Oulx.org

Viabilità pedonale nel comune di Oulx

Scritto da Fabrizio il 24/07/2017 12:05:20

Ciao a tutti, vorrei segnalare una grossa problematica riguardante l'assenza di marciapiedi ed aree pedonali nella quasi totalità del comune di Oulx.  Credo che questa sia una grave mancanza considerando l'apporto che può dare il turismo delle famiglie, le quali vengono in montagna per poter camminare e respirare aria fresca e invece si ritrovano immerse in una realtà di traffico in ogni strada, parcheggio selvaggio e pericoli per se stessi ed i propri figli. Non tutti, specialmente anziani e famiglie con bimbi piccoli, possono andare a camminare in sentieri di alta montagna, e si accontentano del classico giro in paese, che in Oulx è davvero problematico. Tante famiglie preferiscono recarsi in villeggiatura nei comuni limitrofi proprio per questo motivo, la mancanza di camminamenti utilizzabili con passeggini e la conseguente pericolosità del muoversi a piedi all'interno del comune. In effetti, Oulx è l'unico comune dell'alta valle la cui viabilità sia rimasta praticamente invariata negli ultimi trent'anni, diversamente dai comuni limitrofi che hanno reso pedonali grandi porzioni di strade precedentemente invase dal traffico anche pesante. Comprendo che il cambiamento urbanistico non può essere fatto a prescindere, ed ogni comune ha la propria conformazione che rende più o meno difficoltoso questo processo; è altresì vero che trovare una zona a Oulx dove poter camminare in tranquillità e sicurezza è praticamente impossibile.

In via Cotolivier, dove sono presenti centinaia di unità abitative, non esiste alcun marciapiedi dedicato. La conformazione della via, caratterizzata da curve cieche, unita al parcheggio indiscriminato di molte vetture che sostano sul lato della strada anche in curva, obbliga i pedoni a continui attraversamenti ed a camminare per tratti all'interno della carreggiata dei veicoli. Ciò, unito alla velocità sostenuta di molte vetture, rende molto pericoloso il transito dei pedoni. Appunto esiste anche un problema di velocità dei veicoli, che sarebbe da discutere a parte: in tutto il comune non esistono sistemi di dissuasione della velocità ed i veicoli transitano a velocità sostenute a pochi centimetri dai pedoni, che spesso sono costretti a camminare a bordo strada.

Arrivati al fondo di via Cotolivier, ci si ritrova ad un bivio al quale, se si gira a destra direzione centro, non ci sono marciapiedi e spesso i veicoli in sosta obbligano pedoni e carrozzine a transitare in strada, che in quel tratto è statale. Se si gira a sinistra, in corso Montenero, non esiste un marciapiedi transitabile con passeggini. Dal lato opposto della strada, il camminamento è privato e la gente cammina sul ciglio della strada. L'unica farmacia di Oulx, situata poco dopo, non è raggiungibile in sicurezza dai pedoni, tantomeno se in presenza di bambini, anziani o disabili.

In centro paese, la situazione è ancora peggiore. Via Rolland Faure e via Roma sono inspiegabilmente aperte al traffico, e le macchine transitano a pochi centimetri dalle soglie dei negozi in cui la gente entra ed esce. Anche qui il parcheggio dei veicoli non aiuta. Via Vittorio Emanuele e via Des Ambrois presentano lo stesso problema.

Via Monginevro presenta marciapiedi molto ridotti che, essendo allo stesso livello della strada, non offrono alcuna sicurezza per i pedoni. Non ci sono barriere che separano gli stessi dal traffico della statale, anche pesante, ed i veicoli transitano anche qui a pochi centimetri dalle persone. Spesso gli autisti sostano con le auto a bordo strada occupando il camminamento ed obbligando i pedoni ad invadere la corsia della strada statale.

Via Sotto la Rocca e via San Lorenzo sono prive di marciapiedi per tutta la loro interezza. Corso Ortigara è totalmente privo di marciapiedi, ed è estremamente pericoloso in particolare nei pressi del passaggio a livello, in quanto il guard rail obbliga la gente a camminare in mezzo alla carreggiata. In Viale degli Alpini il bordo strada è totalmente adibito a parcheggio, vi è soltanto un minimo spazio pedonale per un tratto molto limitato.

A questo punto, avendo già elencato la quasi totalità delle vie del centro, posso sostenere come la questione sia piuttosto evidente. Mi è spiaciuto molto che molti conoscenti mi abbiano fatto notare, giustamente, che in questo comune l'unico modo per spostarsi in sicurezza è prendere l'auto, contro qualsiasi principio della vita in montagna. Ho già scritto al comune di Oulx e spero che la giunta comunale prenda seriamente in considerazione questa problematica.

Scritto da pinolovetere il 04/12/2017 10:46:38

Concordo in gran parte con quanto lamentato da Fabrizio e porrei anche l'accento sulla totale indifferenza delle Forze dell'Ordine al malcostume di chi parcheggia in modo improprio.

In particolare su Via Monginevro, dove il marciapiedi è diventato un comodo parcheggio  per tutti, turisti e gente del luogo, impedendo il  passaggio ai pedoni.

Vergognosamente rari  gli interventi e le contravvenzioni. 

IL Comune ha sbagliato clamorosamente approvando la costruzione dei marciapiedi a raso e ora tutti ne approfittano impunemente.

Capisco che è più comodo togliere la neve, ma allora bisogna far rispettare le regole...

Sarebbe opportuno che i soldi dell'Imu non residenti venisse destinata a rialzarne   il bordo per impedirne la salita.      

Nuovo argomento